Benvenuto su cefaloniaweb.

Il centro del paese può essere visitato in un quarto d’ora essendo concentrato per lo più sul lungo mare ma la tranquillità del luogo lo spettacolo delle lussuose imbarcazioni e una capatina in qualche ottimo ristorante non ha eguali nell’isola.
Se invece volete farvi un bagno dovrete prendere l’auto (fondamentale a Cefalonia) e andare a Emblisi che dista solo qualche km. Si tratta di una piccola baia immersa tra verde e rocce che prendono forme particolari. La spiaggia, anche questa di sassi, non offre nulla dal punto di vista dei servizi basti pensare che solo in alta stagione vi si trova un rivenditore di bibite, per il resto mare stupendo e tranquillità (Se avete necessità di una merenda al sacco da portare in spiaggia, potreste optare per Tselentis una Bakery che si trova vicono all'autorità portuale e che prepara degli ottimi pasticci di carne o spinaci).
Adesso che gran parte della costa è stata illustrata non ci resta che parlare della zona di Paliki a ovest dell’isola e per farlo partiamo da Agios Kiriakis località che si trova in una baia più a sud rispetto a Myrtos. Non la annovero sicuramente tra i 10 posti da vedere a Cefalonia, anzi proseguirei diritto ma volendomi fermare in una location un po fuori dalle normali rotte turistiche potreste andare ad Atheras bay. Questo piccolo paradiso abbastanza sconosciuto ai più è ideale per chi cerca pace assoluta anche ad agosto. Non vi aspettate una spiaggia tipo Myrtos ma se avete molto tempo a disposizione vale la pena farci un salto.
Proseguendo a sud nella parte più esterna (qui è possibile ascoltare stazioni radio italiane) si arriva a Petani beach. Da lontano non da l’impatto visivo di Myrtos e non è attrezzatissima ma io la preferisco per la qualità dell’acqua per il ridotto affollamento e soprattutto perché da qui si ammirano dei tramonti mozzafiato di quelli da raccontare agli amici al ritorno dalle vacanze.
Prossima fermata Vatsa Bay spiaggia un po anonima più frequentata dai locali che dai turisti stranieri anche perché difficile da arrivarci, io personalmente ci vado solo per mangiare al ristorante Spiaggia da Antonellos (è d'obbligo fermarsi li). Molto meglio proseguire per Xi, unica nel suo genere con la sua sabbia rossa ed a ridosso della spiaggia delle mura naturali di argilla che i bagnanti usano per cospargerne il corpo. Anche io non ho resistito alla curiosità e devo confessare che alla fine il risultato è stato una pelle arida per giorni, ma nonostante il piccolo incidente di percorso la annovero comunque come una tappa obbligata. Boats Lourdas BeachLourdas


Se non avete voglia di seguire la massa di bagnanti che frequentano Xi, ma cercate una spiaggia più calma allora, andando verso Lixouri, troverete Lepeda. Questa spiaggia anch’essa di sabbia rossa è l’ultima che mi ha portato a raccontarvi le più importanti di Cefalonia, ma altre ve ne sono molte raggiungibili solo via mare o tramite escursioni a piedi soprattutto nella zona nord. Adesso se vi trovate a Lixouri potrete fermarvi in una delle sue innumerevoli taverne fare shopping o decidere di tornare ad Argostoli con il traghetto. A voi la scelta e buona permanenza.