Storia di Cefalonia.

Cefalonia è la più grande delle isole dell'Eptanneso con i suoi 32.000 abitanti. Il suo nome pare derivi dal suo primo re Kefalo e nell'antichità era divisa in quattro citta :Palli, Krani, Sami e Pronni. Sin dal XI secolo a.c. si sviluppa un centro culturale della civiltà miceneica, come dimostrano recenti scavi.castello Cefalonia

In seguito, nel 200 a.c. fu occupata dai romani che ne fecero una base navale, per poi passare nel 495 d.c. in mano ai bizantini. Nel 1185 Cefalonia passa sotto il dominio dei Franchi, e dopo un susseguirsi di occupazioni tra cui i turchi (1479-1481)e (1485-1500), dal 1500 fino al 1797 la dominazione sarà veneta.
Nel 1809 si stabiliscono a cefalonia gli inglesi che ebbero un ruolo importante nello sviluppo dell'isola, fino al 1864, quando l'isola viene annessa alla Grecia.Nel 1941 l'isola venne occupata dagli italiani in seguito alla campagna di Grecia. Nel 1943 con l'armistizio dell'8 settembre avendo il presidio italiano (costituito dalla divisione Aqui) rifiutato l'intimidazione di resa fatta dai tedeschi, fu attaccato e sopraffatto con la perdita di circa 3000 uomini; dei superstiti oltre 5000 furono giustiziati (14-22 settembre 1943) in quello che è noto come l'eccidio di Cefalonia.
Il disastroso terremoto del 1953 inferse un colpo mortale a Cefalonia costringendo gran parte dei suoi abitanti all'emigrazione.monumento caduti di cefalonia di cefalonia